ANNUARIO DEL CONTRIBUENTE 2011 PDF

Esso va compilato per le proroghe, le risoluzioni anticipate, eccetera. In caso di contitolarit dellimmobile lopzione deve essere esercitata distintamente da ciascun locatore. I locatori contitolari che non esercitano lopzione sono tenuti a versare limposta di registro calcolata sulla parte del canone di locazione loro imputabile in base alle quote di possesso. Il versamento dellacconto va effettuato con gli stessi criteri di versamento dellacconto Irpef.

Author:Zulut Nam
Country:Vietnam
Language:English (Spanish)
Genre:Personal Growth
Published (Last):14 April 2005
Pages:315
PDF File Size:2.58 Mb
ePub File Size:6.94 Mb
ISBN:663-4-39337-669-8
Downloads:78416
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Diramar



Esso va compilato per le proroghe, le risoluzioni anticipate, eccetera. In caso di contitolarit dellimmobile lopzione deve essere esercitata distintamente da ciascun locatore. I locatori contitolari che non esercitano lopzione sono tenuti a versare limposta di registro calcolata sulla parte del canone di locazione loro imputabile in base alle quote di possesso.

Il versamento dellacconto va effettuato con gli stessi criteri di versamento dellacconto Irpef. In particolare, in ununica soluzione, entro il 30 novembre , se limporto inferiore a ,52 euro.

Lacconto non deve essere versato per i contratti con decorrenza dal 1 novembre Sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le medesime disposizioni previste per la rateazione dellIrpef. Il locatore ha la facolt di revocare lopzione in ciascuna annualit contrattuale successiva a quella in cui stata esercitata la stessa.

La revoca deve essere effettuata entro il termine previsto per il pagamento dellimposta di registro relativa allannualit di riferimento e comporta il versamento della stessa imposta. E sempre possibile esercitare lopzione nelle annualit successive. La cedolare secca pu essere applicata, per il periodo di imposta , ai contratti in corso nellanno , anche con scadenza anteriore al 7 aprile, e a quelli oggetto di risoluzione volontaria prima di tale data.

Per i seguenti contratti che alla data del 7 aprile risultano: scaduti o risolti volontariamente ancora in corso e per i quali gi stata eseguita la registrazione prorogati, per i quali gi stato effettuato il pagamento dellimposta di registro 19 ATTENZIONE Le indicazioni dellAnnuario potrebbero subire modifiche per effetto di provvedimenti successivi; controllarle seguendo i comunicati stampa e il sito Internet dellAgenzia delle Entrate.

In tali casi, le imposte di registro e di bollo gi versate non sono rimborsabili e il locatore tenuto per il periodo dimposta al versamento dellacconto dellimposta sostitutiva. Per i contratti registrati a partire dalla data del 7 aprile , lopzione si esercita in sede di registrazione. Per i contratti prorogati per i quali il termine per il pagamento dellimposta di registro non ancora scaduto alla data del 7 aprile lopzione si esercita con il modello In particolare, per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno la registrazione, anche ai fini dellopzione, pu essere effettuata entro il 6 giugno In caso di risoluzione del contratto di locazione in corso alla data del 7 aprile o di risoluzione per la quale, alla stessa data, non scaduto il termine per il pagamento dellimposta di registro dovuta per la risoluzione stessa, lopzione per la cedolare secca si pu esprimere anche entro il termine di versamento dellimposta di registro relativa alla risoluzione, mediante il modello 69, e ha effetto per lapplicazione della cedolare secca per il periodo dimposta Lopzione espressa in sede di risoluzione del contratto consente di non versare limposta di registro e limposta di bollo, se dovuta, sulla risoluzione stessa.

Il locatore per tenuto a versare lacconto dellimposta sostitutiva relativamente allanno Per informazioni pi dettagliate sul nuovo regime di tassazione agevolata delle locazioni, si rinvia ai provvedimenti emanati in materia dallAgenzia delle Entrate www.

Riportiamo di seguito le principali misure. Le nuove misure si applicano per la regolarizzazione delle violazioni commesse a partire dal 1 febbraio Si tratta degli istituti introdotti nellordinamento tributario al fine di evitare il contenzioso tributario o chiudere una lite fiscale pendente.

Le agevolazioni consistono in riduzioni dallIrpef Imposta sul reddito delle persone fisiche e dallIres Imposta sul reddito delle societ e sono riconosciute per interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e che riguardano, in particolare, le spese sostenute per: la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento; il miglioramento termico delledificio finestre, comprensive di infissi, coibentazioni, pavimenti ; linstallazione di pannelli solari; la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

I limiti dimporto sui quali calcolare la detrazione variano in funzione del tipo di intervento, come indicato nella seguente tabella: 22 ATTENZIONE Le indicazioni dellAnnuario potrebbero subire modifiche per effetto di provvedimenti successivi; controllarle seguendo i comunicati stampa e il sito Internet dellAgenzia delle Entrate. Negli anni precedenti era invece prevista una diversa ripartizione. E precisamente: per interventi realizzati nel la detrazione andava ripartita in tre quote annuali di pari importo; per quelli realizzati nel , la detrazione poteva essere ripartita in un numero di quote annuali, sempre di pari importo, tra tre e dieci, su scelta irrevocabile del contribuente da esprimere allatto della prima detrazione; per gli interventi realizzati dal 1 gennaio al 31 dicembre , la detrazione doveva essere ripartita in cinque quote annuali.

Per informazioni pi dettagliate sulle detrazioni per la riqualificazione energetica degli edifici, si rinvia alla guida Le Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico consultabile sul sito dellAgenzia delle Entrate www.

In sintesi, prevista la possibilit per i competenti uffici dellAgenzia delle Entrate di stabilire lesistenza di un reddito o corrispettivi, per quanto riguarda lIva non dichiarato o il maggiore ammontare di un reddito parzialmente dichiarato, che avrebbe dovuto concorrere a formare il reddito imponibile, sulla base di elementi risultanti da: accessi, ispezioni e verifiche; segnalazioni effettuate dalla Direzione centrale accertamento, da una Direzione regionale o da un ufficio della stessa Agenzia o di altre Agenzie fiscali; dati in possesso dellanagrafe tributaria; segnalazioni da parte della Guardia di finanza o da pubbliche amministrazioni ed enti pubblici.

Lemissione di un avviso di accertamento parziale non pregiudica la possibilit per gli uffici di emettere successivi avvisi di accertamento, quando vengono a conoscenza di nuovi elementi. A seguito della previsione contenuta nella legge di stabilit , gli uffici dellAmministrazione finanziaria possono effettuare accertamenti parziali, in materia di imposte sui redditi e di Iva, anche in presenza di altre ipotesi.

Lagevolazione spetta a condizione che il contribuente dimostri di non godere, nel paese in cui risiede, di un beneficio fiscale assimilabile a quello per carichi di famiglia concesso in Italia, e che le persone a carico non possiedono un reddito complessivo superiore al limite di 2.

I benefici consistono nella tassazione agevolata sulla cessione di terreni agricoli nei confronti di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella relativa gestione previdenziale e assistenziale, e per le operazioni fondiarie effettuate attraverso lIstituto di servizi per il mercato agricolo alimentare Ismea. Di seguito, alcune tra le novit pi significative. I medesimi compensi non concorrono alla formazione del valore della produzione netta ai fini Irap.

Lagevolazione si applica a decorrere dal 1 gennaio possibile farla valere nel periodo dimposta in cui il ricercatore o il docente diviene fiscalmente residente in Italia e nei due periodi di imposta successivi, sempre che permanga la residenza fiscale nel territorio dello Stato.

Lo prevede larticolo 41 del decreto legge n. In particolare, questa possibilit riguarda le imprese che intraprendono in Italia nuove attivit economiche. Esse potranno scegliere il regime fiscale vigente nel proprio Stato dorigine o quello di un altro Stato membro per un periodo di tre anni. Tali attivit economiche, per, non devono risultare gi avviate in Italia prima del 31 maggio e devono essere effettivamente svolte nel territorio dello Stato.

Obiettivo della norma quello di impedire quei fenomeni nei quali si attivano posizioni fiscali solo per il tempo necessario per realizzare determinate transazioni commerciali e subito dopo chiudere lattivit senza il pagamento delle imposte dovute. Imprese in perdita fiscale Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza effettueranno attenta e costante vigilanza nei confronti di quelle imprese che per pi di un periodo dimposta presenteranno dichiarazioni in perdita fiscale e non abbiano deliberato e interamente effettuato nello stesso periodo uno o pi aumenti di capitale a titolo oneroso di importo almeno pari alle perdite fiscali stesse.

Sono escluse le situazioni in cui le perdite sono dovute a compensi erogati agli amministratori e ai soci. Inoltre, nei confronti dei contribuenti per i quali non si applicano gli studi di settore e non soggetti a tutoraggio saranno realizzati dallAgenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza coordinati piani di intervento annuali, elaborati sulla base di analisi di rischio a livello locale che riguardano almeno un quinto della platea di riferimento. Con provvedimento del Direttore dellAgenzia delle Entrate del 22 dicembre sono stati individuati criteri, modalit e termini per la trasmissione della comunicazione telematica.

Per le operazioni Iva per le quali non vi lobbligo di emettere la fattura per esempio, quelle riguardanti il commercio al dettaglio il limite elevato a 3. Per i contratti di appalto, di fornitura, di somministrazione e gli altri contratti da cui derivano corrispettivi periodici, loperazione da comunicare solo quando i corrispettivi dovuti in un anno solare sono complessivamente pari o superiore a 3.

Per il periodo dimposta limporto al di sopra del quale scatta lobbligo della comunicazione elevato a Sono escluse dallobbligo di comunicazione: le importazioni; le esportazioni art. In fase di prima applicazione, sono inoltre escluse le operazioni rilevanti ai fini dellIva, effettuate fino al 30 giugno , per le quali non vi lobbligo di emissione della fattura.

QUANDO Linvio telematico va effettuato entro il 30 aprile dellanno successivo a quello cui si riferiscono le operazioni. Per il periodo dimposta il termine entro cui deve essere effettuata la comunicazione stato ampliato fino al 31 dicembre ATTENZIONE Lomessa presentazione della comunicazione o la trasmissione della stessa comunicazione con dati incompleti o non veritieri prevede lapplicazione di una sanzione amministrativa da un minimo di a un massimo di 2.

Il redditometro lo strumento attraverso il quale lAmministrazione finanziaria pu determinare induttivamente il reddito delle persone fisiche al verificarsi di determinate condizioni calcolandolo sulla base di una serie di indici di capacit contributiva. Le novit si riferiscono, in particolare, alle diverse modalit di calcolo del reddito e alla possibilit di utilizzare nuovi indicatori di capacit contributiva.

Lobiettivo quello di adeguare allattuale contesto socio-economico questa particolare forma di accertamento, di renderlo pi efficiente e dotarlo di maggiori garanzie per i contribuenti.

Il nuovo redditometro, che potr produrre i suoi effetti gi a partire dal periodo dimposta , presenta, nella sua versione aggiornata, alcune caratteristiche che lo differenziano sostanzialmente da quello utilizzato in passato.

LEPUS CALLOTIS PDF

ANNUARIO DEL CONTRIBUENTE 2011 PDF

Goltir Examples of use in the Italian literature, quotes and news about reddituario. La determinazione e il controllo dei costi nelle organizzazioni ospedaliere. Educalingo cookies are used to personalize ads and get web traffic statistics. Prospective validation study of a predictive score for operability of vel ovarian cancer: Proposta di linee guida per la valutazione economica degli interventi sanitari in Italia. Keywords Oncology; Gynecology; Advanced ovarian carcinoma. Email the author Login required. Resources were valued according to the above mentioned database and literature, following the societal viewpoint.

AMERCOAT 741 PDF

Annuario Del Contribuente 2011

.

AS NZS 4801 PDF

Annuario del contribuente 2011

.

FUNES TRIGONOMTRICAS PDF

.

Related Articles